Home
IL COMUNE
Storia
Amministrazione
Ambiente
 
RASSEGNA STAMPA
In Vetrina
 
AREA INTERATTIVA
FORUM
 
IDEE PER IL PAESE
Foto MOSAICO
Dillo al Sindaco
Guide e Tutorial
Segnala
telemodena
link del paese

Utenti connessi: 48
redazione Senzafiltro

Associazione
di Promozione Sociale
CF 94134590366

_sono le ore
 

COMUNICATO STAMPA

Replica Lista Civica Nuovo San Cesario.


Oggetto: e va be' rispondiamo (alle ingiuste accuse di malafede).


E’ veramente triste constatare l’arrogante reazione della nostra Amministrazione alla pubblicazione delle Spese 2006 da parte della Lista Civica di cui sono Capogruppo.

Nessun  gruppo consiliare prima d’ora aveva fatto conoscere ai cittadini come vengono spesi i loro soldi e mai prima d’ora gli amministratori avevano reso note alla cittadinanza le indennità da loro percepite  così come avvenuto su questo sito. Bene, oggi grazie al nostro lavoro, le cifre sono note e già questo e’ per noi motivo di soddisfazione.

E’ vero, come dice il signor Rosi, le determine con le spese sono pubbliche e chiunque può andare in Comune a cercarsele. Però scusate : mica sempre i cittadini hanno tempo di andare a “cercare”.  Noi piuttosto siamo stati eletti per rappresentarli ed è semplicemente nostro dovere lavorare per cercare di raggiungerli con le maggiori informazioni possibili. E’ davvero spiacevole poi che i nostri Amministratori approfittino di una precisazione in merito ad una riduzione del 10% delle loro indennità per accusarmi di malafede, andando ad intanarsi in argomentazioni davvero pretestuose e, perdonatemi, un po’ squallide .

Cari Amministratori, ma cosa andate a tirare fuori? La vicenda cartiera ? La questione passerella sul cavalcavia di via veneto ? perché non dite che sotto alla cartiera c’e un terreno reso da voi lottizzabile che oggi vale milioni e milioni? L’ambientalista Sabina Piccinini ha chiuso la cartiera ? Mmmhh…per favore trovate altri argomenti …oramai questo non attacca più. Certo fa comodo scaricare le proprie responsabilità sugli ambientalisti che semplicemente chiedono a certe ditte di rispettare la normativa vigente e il sacrosanto diritto alla salute di chi vive intorno.

La questione passerella sul cavalcavia di via veneto? Riportiamo testualmente quanto da noi scritto sul giornalino comunale di qualche mese fa :  “ La nostra proposta è la realizzazione di una passerella ciclopedonale a campata unica e carreggiata utile di due metri a fianco del cavalcavia. Il costo della passerella è di circa 140'000 euro esclusa la realizzazione delle rampe di salita e discesa. Soluzione economicamente più dispendiosa, ma indubbiamente più sicura e definitiva” .

L’affermazione “più sicura e definitiva” era allora riferita al vostro orribile e pericolosissimo iniziale progetto (di cui conservo una copia..) dove si voleva (addirittura!) restringere la corsia del cavalcavia (già ad oggi stretta) per realizzare un misero passaggino di poco più di un metro solo per pedoni e bici a mano. Tutto questo per ragioni economiche. Motivazione assurda. Come ben sapete ci siamo opposti strenuamente a quel progetto, abbiamo scritto alla Provincia per avere un finanziamento, contattato una ditta che realizza passerelle ciclopedonali e presentato una nostra proposta, con  tanto di preventivo dove, come sopra riportato, la ditta specifica il costo reale e non racconta certo barzellette. Ma no...perbacco ! La ditta nel preventivo non ha riportato il costo dei piloni e l’iva !! Già ..già…molto grave, ecco vedete…la Piccinini mente !!!!

Il 10% in meno dei vostri stipendi, la questione cartiera, i piloni e l’iva …per favore, signori amministratori, trovate (se ci riuscite….) altri argomenti per accusarmi ingiustamente di malafede. Quel che conta è che i cittadini oggi sanno senza tanto “andare a cercare” come vengono spesi i loro soldi e che, fra breve tempo (mi auguro) possano percorrere in sicurezza la passerella che realizzerete a fianco del cavalcavia di via Veneto. Eh si…perchè voi non la dite tutta: alla fine (bravi) avete ripensato al pericolosissimo restringimento del cavalcavia e realizzerete una passerella ciclopedonale….ma va ! Proprio quello da noi proposto. La Provincia ha concesso un contributo. Sarà anche un po’ merito nostro?  Certo che no, direte voi, signori amministratori !! In effetti nel preventivo di passerella non abbiamo specificato i piloni e l’iva…..già già...molto grave.

Lavoriamo insieme per il bene di questo paese. Per favore, basta polemiche pretestuose.  Per quel che mi riguarda, risponderò col mio lavoro. Da oltre dieci anni ormai (argh..si invecchia!) credo di aver fatto la mia parte. Purtroppo però continuo ad occuparmi di problemi irrisolti : puzze, puzze e ancora puzze…cumuli dell’Emiliana Rottami, il grave inquinamento che ci scarica l’autostrada, l’escavazione intensiva del nostro lungofiume, un parco fluviale dei laghi di Sant’Anna promesso da un decennio  e mai realizzato, l’assenza di piste ciclabili verso i paesi limitrofi…vado avanti ?  Di chi è la responsabilità di tutto ciò?  Buon lavoro a voi.

 

In buona fede.  
Sabina Piccinini
Gruppo Consiliare "Lista Civica Nuovo San Cesario"


Qui indagine di spesa di Nuovo San Cesario

[10 Ottobre 2007]


redazione Senzafiltro email: senzafiltro@sancesario41018.it - scrivi segnala e la redazione Senzafiltro pubblicherà il tuo articolo