Home
IL COMUNE
Storia
Amministrazione
Ambiente
 
RASSEGNA STAMPA
In Vetrina
 
AREA INTERATTIVA
FORUM
 
IDEE PER IL PAESE
Foto MOSAICO
Dillo al Sindaco
Guide e Tutorial
Segnala
telemodena
link del paese

Utenti connessi: 39
redazione Senzafiltro

Associazione
di Promozione Sociale
CF 94134590366

_sono le ore
 

COMUNICATO STAMPA

Parcheggio Aldo Moro.


OGGETTO: PARCHEGGIO DI PIAZZALE ALDO MORO, IL COMANDANTE DEI VIGILI URBANI ALVES BENEDETTI DICHIARA: «NESSUNA TRAPPOLA, DOPO LA SISTEMAZIONE VIABILITÀ E SICUREZZA SONO MIGLIORATE»

«La nuova sistemazione del parcheggio antistante le scuole e la palestra ha decisamente migliorato la situazione della viabilità, della sosta e la sicurezza dei pedoni nella zona di piazzale Aldo Moro». Risponde così il comandante dei Vigili urbani di San Cesario sul Panaro Alves Benedetti alle critiche sollevate in questi giorni sulla stampa locale riguardo all’area di sosta a servizio dell’Istituto comprensivo Pacinotti.
«La situazione della viabilità negli orari di entrata e uscita degli alunni da scuola non è affatto drammatica come si è voluto far credere – spiega Benedetti – non ci sono ingorghi e trappole per automobilisti».
L’obiettivo principale del riassetto eseguito nel piazzale è stato quello di accrescere il livello di sicurezza: «Un traguardo pienamente raggiunto – afferma Benedetti. I lavori eseguiti nei mesi scorsi, hanno modificato gli accessi al parcheggio esistente, delimitato gli spazi pedonali e creato un percorso dedicato per chi arriva da via Agnini mediante la costruzione di due tronchi di marciapiedi a protezione degli alunni. Questo in considerazione dell’aumentato traffico veicolare su via Boschetti proveniente da Piumazzo, dovuto all’apertura della tangenziale di Castelfranco e del caos causato dalle auto che sostavano paralizzando la circolazione all’interno del parcheggio. Inoltre si è modificata la strada in uscita dal piazzale, in quanto essendo non asfaltata, costituiva un pericolo costante per tutti, soprattutto per l’incolumità dell’agente di Polizia municipale che regolava il traffico in mezzo alla strada. La carreggiata è stata ristretta soprattutto in corrispondenza del cancello che porta all’entrata della scuola, per evitare soste selvagge che in passato mettevano a dura prova gli agenti e la sicurezza dei bambini. Ora i genitori possono fermarsi solo per lo stretto tempo necessario a far scendere o salire i propri figli. Invece, i genitori di bambini molto piccoli che necessitano di essere accompagnati, possono parcheggiare negli appositi spazi per la sosta che sono stati aumentati, fino a raggiungere la quota di 70. Sicuramente – osserva il capo dei vigili – i parcheggi non sono sufficienti soprattutto se tutti vogliono accompagnare i propri figli con l’auto fin davanti al cancello della scuola. Nessuno è più disponibile ad andarci a piedi o in bicicletta, eppure molti lo potrebbero fare, soprattutto per non penalizzare quei genitori che lavorano lontano da San Cesario e non possono fare a meno di usare l’auto. Certo – conclude – ci sono ancora spazi di miglioramento: soprattutto si sta valutando la possibilità di ricavare ancora una serie di parcheggi nella corsia che porta alla scuola materna e un collegamento pedonale rialzato nei pressi del cancello d’entrata della scuola».


Il responsabile dell’ufficio stampa
Simone Martarello
e-mail: s.martarello@gmail.com

[07 Dicembre 2006]





redazione Senzafiltro email: senzafiltro@sancesario41018.it - scrivi segnala e la redazione Senzafiltro pubblicherà il tuo articolo